Nella piena fiducia che la formazione culturale continui ad essere un elemento di assoluta importanza pur all’interno di una società “liquida” come la nostra (Bauman, “Modernità liquida” trad. it. 2002), la principale missione che il nostro istituto si propone con la propria azione educativa è quella di sviluppare al pieno quelle competenze che la più moderna riflessione pedagogica considera ormai un prerequisito indispensabile per un organico e consapevole inserimento nella società e nel mondo del lavoro.

L'Istituto intende quindi formare giovani cittadini responsabili, rispettosi del prossimo, culturalmente curiosi, capaci di mettere a frutto la propria creatività tramite le competenze progettuali legate al problem solving ed aperti verso le nuove tecnologie. Persone che, oltre alle competenze disciplinari specifiche, possiedano un metodo di lavoro spendibile con profitto in contesti diversi. Persone che comprendano l'importanza di investire continuamente nella propria formazione ed abbiano gli strumenti culturali e metodologici per farlo, con lo scopo di dare il proprio fattivo e consapevole contributo alla società di cui fanno parte.

MISSION

“Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità, l’inclusione sociale degli alunni e il corresponsabile coinvolgimento delle famiglie, attraverso attività di informazione e formazione in collaborazione con gli enti locali, le ASL e le agenzie formative presenti nel territorio”

 

Obiettivi:

  1. Rendere la scuola strumento utile per il raccordo sinergico tra famiglie, enti locali e agenzie formative;
  2. Indurre gli alunni alla ricerca di un’identità all’interno del contesto sociale, familiare, scolastico valorizzando se stessi, la propria originalità e le proprie potenzialità;
  3. Far vivere le diversità come ricchezze per sé e per gli altri;
  4. Ridurre il disagio nel passaggio tra un ordine di scuola e l’altro.

Azioni:

  1. Progetti scolastici realizzati in orario scolastico ed extrascolastico (scuola/famiglie/agenzie formative del territorio)
  2. Continuità e Orientamento (scuola / istituzioni scolastiche di secondo grado / enti di formazione professionale/famiglie);
  3. Festività religiose e civili (scuola / parrocchie / associazioni socio-culturali / genitori);
  4. Progetti PON (scuola / enti locali / famiglie);
  5. Diversabilità (scuola / ASL / famiglie / comunità).

Risultati attesi:

  1. Successo scolastico (interno ed esterno) anche degli alunni che vivono un forte disagio sociale, economico e culturale;
  2. Implementazione di strategie comuni fra tutti i soggetti, istituzionali e non, coinvolti nelle problematiche minorili;
  3. Rimozione degli ostacoli di ordine sociale, culturale e economico che limitano la partecipazione dei minori al sistema scolastico;
  4. Potenziamento degli interventi preventivi;
  5. Consuetudine nella pratica di servizi innovativi a livello locale.

In evidenza

URP

Istituto Scolastico Comprensivo "Luigi Capuana"

di Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado

Istituto a Indirizzo Musicale: Chitarra - Flauto - Pianoforte - Violino

Ambito Territoriale di Catania n. 008

Via S. Ippolito sn 

Tel: 0933982141

Fax: 093398003

Via Paolo Maura 16

Tel: 0933981165

95044 - Mineo CT

E-MAIL: ctic81100q@istruzione.it

PEC: ctic81100q@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. CTIC81100Q
Cod. Fisc. 82002070876

Area riservata